Viaggio Nel Mondo

Val di Fiemme

La Val di Fiemme, sorella minore della Val di Fassa, è una delle più belle valli del Trentino e della zona Dolomitica delle Alpi. Dalle porte di Cavalese, fino al paese di Predazzo e ai piccoli centri della Val Travignolo, la valle si stende verdissima ed in gran parte incontaminata, sotto lo sguardo di alcune delle più belle montagne d’Italia.

Cavalese, Val di Fiemme Sci di fondo in Val di Fiemme

© Visit Fiemme.it

Il Gruppo del Latemar, imponente e centrale nella geografia della valle, domina il paesaggio, mentre i confini della vallata sono disegnati dalla catena del Lagorai e dalle vette delle Pale di san Martino.

La Val di Fiemme è una valle particolare: piccola e più selvatica rispetto alla vicina Val di Fassa, che invece gode di una vocazione turistica più spiccata e vistosa, oltre che di montagne forse leggermente più spettacolari. Solo due le stazioni sciistiche di rilievo, e nemmeno troppo grandi: Cavalese e Predazzo, che sono anche i due paesi più grossi, centri culturali ed alfieri delle tradizioni del popolo Ladino, che abita la valle da millenni e sopravvive come minoranza linguistica italiana.

La Val di Fiemme è soprattutto un luogo di relax: i suoi paesi godono di un clima insolitamente mite, la valle è aperta e soleggiata, splendida tanto nei nevosi inverni quanto nelle fresche estati. Una valle da passeggiare, soprattutto, da esplorare a piedi o con un paio di sci, non solo e non tanto lungo i pendii, quanto per i tracciati dello sci nordico. Il fondo è infatti una sorta di religione sportiva in Val di Fiemme, patria della Marcialonga, una delle più estenuanti prove del circo bianco del fondo.

Vallata in cui la tutela della natura è assolutamente centrale, la Val di Fiemme è fatta di paesaggi montani di grande dolcezza, grandi prati verdi e fioriti tra maggio e giugno ed ecosistemi protetti dai due grandi parchi che si dividono il suo territorio: quello di Paneveggio, che comprende l’area delle Pale di San Martino e il Parco Regionale del Monte Corno. Due veri tesori ravvicinati di biodiversità di flora e fauna e un esempio internazionale per la crescita costante della superficie boschiva della valle.

,