Viaggio Nel Mondo

Riva del Garda

C’è una strada più affascinante di altre, che offre paesaggi particolari, per raggiungere le Dolomiti del Trentino: è quella che costeggia il lago di Garda. Non importa se giungete dal versante lombardo o da quello veneto: il Garda vi saluterà, prima di lasciarvi ai monti, in dialetto trentino.

È il dialetto di Riva del Garda, graziosa cittadina che si trova proprio sulla punta del lago. Le Dolomiti del Brenta ancora non si vedono, ma sono lì, proprio al di là ai monti dell’alto Garda. Nel frattempo potrete allenarvi nei moltissimi percorsi ciclistici, o lungo gli accessibili trekking della Valle di Ledro, una delle valli più sportive del Trentino, famosa per il canyoning e meta prediletta degli appassionati di parapendio.

Oppure dare un primo approccio alle pareti, grazie alle splendide falesie a picco sul lago, che nella zona di Riva del Garda ospitano più di 2000 tracciati di arrampicata. La spiaggia delle Lucertole, il Policromuro, i sassi di Arco, sono solo alcune delle località per gli arrampicatori. Se invece siete appassionati di sport acquatici, vi trovate in una delle zone più amate d’Europa per quanto riguarda il windsurf ed il kitesurf, grazie ai venti onnipresenti che dal lago risalgono verso le valli e viceversa. Torbole, in particolare, è una vera e propria mecca per i surfisti d’acqua dolce.

Certo, non si possono dimenticare le spiagge dell’Alto Garda. Rilassarsi al sole, con il profumo degli agrumeti della zona, non è un motivo da poco per fermarsi a Riva del Garda, cittadina moderna ed animata, dalla vocazione turistica antica ed ospitale. Moltissime le occasioni di divertimento anche di sera. Concerti dal vivo nei locali, discoteche, manifestazioni di ogni genere.

Salutate il Garda, ora. Proseguite verso Trento. La Val di Fiemme, la Val di Fassa, le Dolomiti del Brenta vi aspettano.

Come arrivare

Da Milano due possibilità: risalire da Brescia Lungo la SS 45 Bis che costeggia il lago, in poco meno di due ore e mezza, oppure seguire la strada più comoda dalle città venete: raggiungere Verona con la A4, imboccare la A22 in direzione Trento ed uscire all’altezza di Rovereto sud, per poi svolare nella SS240 verso Riva del Garda. I tempi sono paragonabili.

,