Viaggio Nel Mondo

Madonna di Campiglio

Non può che essere la prima delle località che salta alla mente quando pensiamo alle Dolomiti del Trentino. Madonna di Campiglio, la perla delle Dolomiti del Brenta, il gioiello della val Rendena, una delle più storiche, frequentate, famose ed ambite località sciistiche d’Italia e non solo.

Madonna di Campiglio, sci in Trentino Madonna di Campiglio, Dolomiti trentine

© ventofreddo

Mondana, modaiola e vip. Questa è l’etichetta classica di Madonna di Campiglio, la località di montagna che più di ogni altra contende a Cortina d’Ampezzo la corona di zona sciistica glamour in Italia. Proprio come la sua rivale delle Dolomiti Bellunesi, Campiglio è però molto di più: innanzi tutto un paese incastonato in una delle valli più belle e scenografiche delle Alpi, la zona più spettacolare delle Dolomiti del Brenta, che riposa tra l’imponente gruppo dell’Adamello e della Presanella, con i loro grandi ghiacciai, e le architetture rocciose del Grosté e del Falkner.

Semplicemente una delle più belle porzioni delle Alpi dal punto di vista panoramico, con un’altitudine in paese oltre i 1500 metri che assicura precipitazioni nevose e temperature ideali.

Madonna di Campiglio è, certamente, anche una località profondament turistica, una delle più giovani delle montagne trentine, ricca di servizi e di strutture di accoglienza di alto livello, elegante e vitale, nella cornice di un patrimonio naturalistico inestimabile, che abbraccia la Val di Genova, con le sue splendide cascate, i dossi della val Rendena, le ascese ai ghiacciai, luoghi intatti nelle tradizioni e nella pace che solo i monti sanno regalare. Semplicemente tutto quel che si può chiedere alla montagna

Le piste

Una delle più antiche località sciistiche d’Italia e del Trentino, Madonna ci Campiglio è un comprensorio vasto e vario, con i tracciati, oltre 150 km, che si sviluppano su entrambi i versanti della conca e scendono fino all’abitato di Pinzolo, grazie ai collegamenti realizzati nella stagione 2011\2012. Ogni genere di difficoltà, con anche più di 40 km di anelli per lo sci di fondo e uno snowpark attrezzato tra i più grandi delle Alpi. Gli amanti dello sci alpino non possono non conoscere la meravigliosa Tre-3, una delle piste più amate dagli sciatori e lo spettacolare Canalone Miramonti, su cui si corre uno degli slalom più tecnici dell’intero circo bianco della cppa del mondo di sci. Dal punto di vista paesaggistico, imperdibili le piste dell’area del Grosté, il vero signore della valle. Il comprensorio è inoltre collegato, sci ai piedi, alle località di Marilleva e Folgarida, in val di Sole, realizzando così un carosello sciistico di notevoli dimensioni.

Come arrivare

Da Milano e dalla Lombardia occidentale, raggiugere Brescia e il paese di Mazzano, per poi imboccare la SS237 che porta direttamente a Pinzolo e Madonna di Campiglio in circa un paio d’ore di viaggio. Circa un’ora di strada invece dal capoluogo di Trento, da cui si procede via statale sino a Tione di Trento, per poi svoltare in Val Rendena lungo la statale 239.

,