Viaggio Nel Mondo

Canazei

Insieme a Madonna di Campiglio, Canazei è la capitale dello sci in Trentino. A un’offerta sciistica invidiabile presso i suoi comprensori, si unisce il fatto di essere a ridosso dell’Alto Adige e dei grandi caroselli delle Dolomiti Settentrionali. Il Pordoi da un lato, il gruppo del Sella appena dietro, la Marmolada di fronte, il Sasso Lungo alle spalle. Se questo non è sufficiente a farvi venire voglia di visitare Canazei, non sappiamo cos’altro offrirvi, perché queste sono le montagne più belle del mondo.

Canazei, sci in Trentino Canazei, Dolomiti trentine

© ♥ vinicio-1

All’estremo settentrionale della val di Fassa, appena prima di entrare in Alto Adige e varcare il confine con le Dolomiti Settentrionali, c’è Canazei, un paesino di millecinquecento abitanti circa, in una splendida conca accessibile da alcuni dei passi più famosi delle Alpi: il Sella Ronda, il Pordoi, il Fedaia. Nomi che evocano le ascese del ciclismo eroico e di quello recente, tapponi dolomitici del Giro d’Italia. Strade che attraggono da sempre il cicloturismo e gli appassionati delle due ruote a motore: un motociclista da montagna non può farsi scappare almeno il Sella Ronda e il giro dei Quattro Passi. Si aggiungono un centro pittoresco, con le sue case in stile ladino dipinte e colorate, una popolazione tradizionalmente accogliente, la bellezza delle valli che dipartono dalla conca e che assicurano agli appassionati di trekking sentieri per tutte le difficoltà che li condurranno nel cuore delle Dolomiti.

Sciare a Canazei

Sono ben quattro i comprensori raggiungibili direttamente dall’abitato di Canazei. Con un solo skipass si accede: all’area Marmolada, i cui impianti risalgono verso il Fedaia, con piste di collegamento divertenti e qualche tracciato di alto livello; la zona di Col Rodella, versante sottostante il Sasso Lungo che forma un grande carosello con le piste dell’area Belvedere, in una grande zona panoramica di divertenti saliscendi tra i boschi e in alta quota; infine il Ciampac, leggermente separato dalle altre tre zone, i cui impianti partono dalla frazione di Alba di Canazei e dal grande Skistadium, per risalire verso il Sella Ronda e collegarsi alle piste di uno dei più gradi ed affascinanti caroselli sciistici dell’arco alpino e del mondo: quello della Val Gardena.

Come arrivare

Da Trento: percorrere l’autostrada A22 fino a Bolzano, dove si imbocca la Statale 241 in direzione Bocca di Fassa. Si risale poi la val di Fassa lungo la SS 48 che porta in paese. Circa un’ora e mezza di tragitto.

Dal Bellunese: si percorre la Strada regionale 203 fino all’abitato di Caprile, dove si svolta a sinistra lungo la Provinciale 641, in direzione Sottoguda, proseguendo la strada fino all’ingresso in Val di Fassa e in paese. Poco più di un’ora e mezza di tragitto.

,